Lunedi 16 novembre 2009 "Nebbie"


Con questa atmosfera mi è tornata alla memoria la poesia di Carducci: La nebbia agli irti colli piovigginando sale.......


Sera nella valle



Non è ancor giunta la sera, ma è quasi buio.

Tutto il cielo è occupato da cumuli di nebbie grige

posate .in cima ai monti, da cavalloni di nuvole

nere ed immote. Bigio e nero dappertutto. Nella

valle un gran silenzio sinistro. 

Poi la nebbia dei fondi, a strati compatti, vien

su dalla valle, varca i crinali dei poggi, si rompe, si

riaffittisce, ricopre tutto e finalmente si sfalda o fugge,

 lasciando brandelli fumosi attorno agli alberi fradici.