Venerdì 31 luglio 2009  Passiflora


Passiflora il fiore della pazienza


 


Gli Atzechi, da cui abbiamo ereditato la passiflora, la utilizzavano proprio in questo senso, per sedare un sistema nervoso troppo eccitato, per tranquillizzarlo in modo da sopportare anche le sollecitazioni più intense mantenendo l’equilibrio.


...di questi tempi sicuramente in ogni casa non farebbe male averne qualche pianta....


La passiflora è anche nota come «Fiore della passione»; questo nome, sempre legato all’idea del patire, deriva però dalla passione di Cristo. Un fiore «in cui l’ovario simula la croce; gli stili e gli stimmi i chiodi; gli stami, i martelli; gli organi filamentosi, la corona di spine; in una parola, concentra in sé tutti gli strumenti della Passione»